domenica 15 aprile 2012

Pastiera alternativa per intolleranze al lattosio e allo zucchero

Buon pomeriggio e buona domenica a tutti :)
Con una settimana di ritardo oggi vi posto la ricetta di una pastiera alternativa, ottima per chi è intollerante al latte vaccino e allo zucchero :)))
L'ho realizzata con mia madre, in occasione di pasqua poichè, come vi scrissi in un altro post, sto seguendo una cura e per un pò dovrò evitare questi ingredienti ;)
In realtà l'idea è venuta così..un pò improvvisata perchè abbiamo cercato di utilizzare gli ingredienti che avevamo a disposizione in quel momento. Infatti per sostituire la ricotta di pecora ho utilizzato lo yogurt Valsoya quello bianco ;) ma cercando informazioni su internet ho visto che molte ricette vengono fatte col tofu (a quanto pare è un formaggio vegetale che si presta bene per sostituire la ricotta)...io non lo conosco e quindi ho cercato di fare a modo mio...xD
La pastiera è venuta comunque buona e proprio per questo ho pensato di postarla qui sul blog :) magari può essere utile a qualcuno ;).                                                                                                      


Eccovi di seguito gli ingredienti è il procedimento.

PASTIERA alternativa senza lattosio e zucchero :

Per la frolla :
  • 500 g di farina
  • 180 g di fruttosio ( oppure 200 g di zucchero normale )
  • 200 g di margarina Vallè
  • 2 uova + 1 tuorlo
  • buccia del limone
  • pz di sale
  • 2 cucchiaini di lievito
Io ho utilizzato questa dose per farne due piccole di 22 cm di diametro quindi se volete farne una sola dimezzate tranquillamente le dosi oppure con la frolla rimanente fate qualche biscottino.
In una ciotola lavorare la margarina col fruttosio, aggiungete le uova, la buccia del limone, il pizzico di sale e, in ultimo, la farina e il lievito setacciati. Lavorate per bene il tutto e lasciate a riposare nel frigo.



Per il ripieno :

     Per il grano :
  • 250 g di grano
  • 100 g di latte di riso
  • 50 g di margarina Vallè
  • 1 cucchiaino di fruttosio
Versare il grano in un pentolino e aggiungere il fruttosio, la margarina e latte di riso e lasciar cuocere per una ventina di minuti.

    Per lo yogurt :
  • 250 g di yogurt Valsoya bianco ( 2 vasetti )
  • noce dimargarina Vallè
  • 1 cucchiaino di frumina
In un pentolino mettere la margarina e la frumina, aggiungere lo yogurt e amalgamare bene il tutto. Lasciar bollire per qualche minuto per far addensare un pò.

   Per la crema pasticcera :
  • 250 g di latte ri riso
  • 2 tuorli
  • 30 g di frumina
  • 50 g di fruttosio ( o 60 g di zucchero normale)
  • bacca di vaniglia
  • buccia del limone 
Preparare la crema e lasciarla raffreddare.

   Inoltre :
  • 3 cucchiai di fruttosio
  • 2 tuorli + 2 albumi montati a neve
  • 1 fialetta millefiori
  • 1 fialetta fiori d'arancio
  • 1 fialetta arancia
  • 1 fialetta vaniglia
  • buccia del limone grattuggiata
  • buccia d'arancia grattuggiata
  • pizzico di cannella in polvere
A questo punto amalgamate la crema pasticcera al grano cotto e poi incorporate il composto di yogurt. Quindi aggiungete il resto degli ingredienti, in ordine : i due tuorli, i 3 cucchiai di fruttosio, tutti gli aromi e in ultimo gli albumi montati a neve.
Volendo potere assaggiare per valutare se aggiungere o meno altro fruttosio. ;)

Con la pasta frolla foderate la teglia imburrata, versate al suo interno il ripieno e rifinite il tutto con le striscioline di pasta frolla.

Cuocere in forno già caldo a 160° per un ora e mezza.



 Questo tenero coniglietto l'ho realizzato con la pasta di zucchero *_______* mi piace proprio tanto tanto!!! :))))


Sò benissimo che questa ricetta ormai è fuori tempo massimo xD ma mi andava comunque di condividerla con voi ;). Magari ve la riproporrò l'anno prossimo in vista della Pasqua ;);)

Un bacione a tutti
Gloria

5 commenti:

  1. grazie grazie mille delle indicazioni!
    io cucino sempre e solo senza lattosio perche' mia figlia e' intollerante,ma non sapevo che il tofu sostituisse la ricotta.
    in effetti e' un formaggio" di soia insapore che mangiato da solo non ha gusto,infatti a noi non piace,ma adesso che mi ci fai pensare,proprio per il suo gusto neutro mi sa che sia adatto per preparazioni sia dolci che salate in alternativa alla ricotta!
    provero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta di averti dato uno spunto in più Carla :)
      Io non conosco il tofu però se come dici tu è insapore, allora sicuramente andrà bene anche per i dolci ;))
      Devo solo capire dove trovarlo :( si trova al banco salumi come qualunque altro formaggio ???

      Elimina
  2. E' una bella alternativa anche per chi vuol mangiare una pastiera un pò più legger di quella tradizionale, bellissima idea . Il tuo coniglietta è super :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si infatti è una valida alternativa per una pastiera più leggera ;);)

      Elimina
  3. deve essere deliziosa questa versione!baci!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Gli ultimi ad aver curiosato