venerdì 28 settembre 2012

"Pain au chocolat" o saccottini sfogliati

Buongiorno amici !!!

Tovaglietta, tazza e piatto di GreenGate .

Oggi vi propongo di cominciare la giornata con una ricetta golosissima ideale per la prima colazione !!! ;)

Tovaglietta, tazza e piatto di GreenGate .

Sono dei mini saccottini di pasta sfoglia ripieni di cioccolato fondente, meglio conosciuti come "Pain au chocolat".
Appena li ho visti QUI sul blog di "Cappuccino & Cornetto" me ne sono innamorata *__* e mi son detta che prima o poi dovevo assolutamente provarli xD.. l'unica cosa mi preoccupava la realizzazione della pasta sfoglia che avevo già provato a fare tempo fa  ma con scarsissimi risultati.
E invece...stavolta...sono rimasta molto soddisfatta...appena usciti dal forno questi saccottini sono straordinari, e non vi dico il profumo in casa...sembrava di stare in una cornetteria !!! :)
Insomma vanno provati e io sicuramente li rifarò !!!

Eccovi la ricetta.

Tovaglietta, tazza e piatto di GreenGate .

PAIN AU CHOCOLAT :
  • 125 g di farina manitoba
  • 125 g di farina 00
  • 12,5 g di lievito di birra fresco (mezzo cubetto)
  • 140 g di latte
  • 5 g di sale
  • 50 g di zucchero
  • 12,5 g di burro morbido
  • 100 g circa di cioccolata fondente
 Per “sfogliare”:
  • 125 gr di burro

Prima di spiegarvi il procedimento ci tenevo a precisarvi che i 12,5 g di burro fuso che vanno nell'impasto sono esattamenti quelli ;), la virgola non è un errore di scrittura come avevo pensato io appena ho visto la ricetta xD...non sò voi ma a me era sembrata strana questa quantità così ridotta ^__^ e invece è proprio così ;)!!

Tovaglietta, tazza e piatto di GreenGate .

PROCEDIMENTO :

Innanzitutto riscaldate il latte e fate sciogliere il lievito in una parte del latte.
In una ciotola ponete le farine e lo zucchero, poi aggiungete il lievito sciolto e iniziate a mescolare con una forchetta.
Quando il lievito sarà stato completamente assorbito, aggiungete il restante latte e il pizzico di sale e continuate ad impastare.
In ultimo aggiungete anche il burro fuso.
Impastate con le mani fino ad ottenere un panetto sodo e liscio.
Lasciate riposare il vostro impasto in una ciotola coperta con pellicola trasparente e ponete in frigo per 1 ora.

Nel frattempo che l'impasto lievita, prendete il panetto di burro, posizionatelo tra due fogli di pellicola, o meglio di carta forno, e battete il burro con un mattarello per dargli una forma quadrata dello spessore di qualche centimetro.
Riponetelo in frigo perchè al momento di utilizzarlo dovrà essere bello freddo.

Passati i 50 minuti riprendete l'impasto dal frigo e iniziate la sfogliatura.
Stendete il vostro impasto in modo da dargli una forma quadrata di circa 2 cm di spessore. Posizionate al centro il panetto di burro e chiudete il tutto piegando gli angoli dell'impasto verso il centro.
Una volta che il burro sarà chiuso nell'impasto iniziate a stendere col mattarello allungando l'impasto verso l'alto e verso il basso per formare un rettangolo.
Ripiegate verso il centro il lato in basso e successivamente il lato superiore su quello inferiore creando una piega a 3.In questo modo otterrete nuovamente un rettangolo che terrete in frigo, coperto con pellicola, per 30 minuti. Questa sarà il vostro primo giro.
Passati i 30 minuti riprendete il panetto, riposizionatelo davanti a voi in modo da avere l’apertura sempre alla vostra destra, come se fosse un libro, e stendetelo come prima in un rettangolo che ripiegherete in 3 e rimetterete in frigo per altri 30 minuti.
Dovrete ripetere questa operazione anche una terza volta perchè in totale vanno fatti 3 giri.
Io non ho avuto modo di farvi tutti i passaggi fotografici ma se volete vi rimando QUI al blog di Paoletta di "Anice e cannella" dove troverete un perfetto passo passo che ha aiutato anche me ;).

Terminata la sfogliatura potrete finalmente stendere la pasta sfoglia in un rettangolo di 5 mm di spessore dal quale ricaverete tanti rettangoli di 10 cm X 5 cm.
Poi, posizionate sulla base più piccola del rettangolo un pezzo di cioccolato fondente e richiudete la striscia di sfoglia arrotolandola su se stessa.


Posizionate i vostri saccottini su una placca da forno foderata con carta da forno.
A questo punto sta a voi scegliere come procedere.
CranBerry di "Cappuccino&Cornetto" consiglia di tenere i saccottini in frigo per qualche ora e poi di tenerli tutta la notte nel forno spento per farli lievitare ulteriormente e cuocerli al mattino seguente.
Io, invece, non ho saputo aspettare xD...ho lasciato i saccottini a lievitare per un paio d'ore, poi li ho spennellati con un tuorlo d'uovo mescolato a un pò di latte, e quindi li ho messi nel forno : prima una mez'oretta a 100° per farli lievitare ancora un pò e poi ho alzato a 170° fino a fine cottura.
Per i tempi e la temperatura regolatevi col vostro forno, l'importante e non metterli a una temperatura troppo alta perchè tendono subito a dorarsi e a non cuocersi bene dentro ;), o almeno questo è quello che ho notato col mio forno.

Tovaglietta, tazza e piatto di GreenGate .

Una volta cotti potete cospargerli di zucchero a velo o lasciarli così ;)
Per conservarli potete chiuderli in un sacchetto per alimenti o meglio ancora tenerli chiusi in un portatorta, quelli a campana avete presente ???
La mattina, prima di mangiarli, basta riscaldarli qualche minuto nel fornetto e saranno perfetti !!! ;);)

Io li rifarò sicuramente ;)

Un bacione
Gloria

11 commenti:

  1. ma sono meragùvigliosi, sei stata bravissima... ti copierò la ricetta..se solo mi torna la voglia di cucinare. Ciao e ancora complimenti

    RispondiElimina
  2. Mamma mia come sono invitanti!!!!...oltre ad essere super golosi sono così belli!!!

    RispondiElimina
  3. Adoro le brioches appena fatte per fare colazione!!!!!!!!! Gnammm

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e allora questi devi provarli Francesca !!! ;)

      Elimina
  4. Gloria, non ho parole! Quelle foto gridano: 'Mangiami!' :D Sono bellissimiiiii! E chissà che buoni! Un bacione!

    RispondiElimina
  5. Che belli...li devo provare, è che io ho qualche difficoltà con la sfogliatura ;-), ma prima o poi vincerò io!! intanto copio la ricetta!! Grazie Gloria!
    Elisa

    RispondiElimina
  6. questa si che è una colazione!!! xD sono belli e buonissimi credo :P li proverò ciaooo a prestoo

    RispondiElimina
  7. Gloria! sono appena approdata nel tuo blog.. e ne sono subito rimasta affascinata!
    se bravissima!
    ho preso la tua ricetta e l'ho rifatta!
    grazie ancora ! mi sono unita ai tuoi lettori e se ti va vienimi a trovare.. ti aspetto! così vedrai la mia versione dei tuoi saccottini...
    ciaooooo!
    tiziana
    http://blog.giallozafferano.it/laspianatoia12/

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Gli ultimi ad aver curiosato